Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Serie Tv

Discussione in 'Lo scannatoio' iniziata da toto, 12 Maggio 2014.

Condividi questa Pagina

  1. Duodeno

    Duodeno Livello 1

    Messaggi:
    512
    Mi piace:
    265
    ho visto la prima puntata della serie di lotr. io l'ho trovata splendida. grazie amazon
     
  2. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    1.958
    Mi piace:
    691
    Anche io vista la prima, e considerando che non sono per nulla partita prevenuta questa prima puntata non mi ha lasciato proprio niente.
    Recitazione mediocre, e basterebbe questo per far crollare l'intero castello, e a meno che non migliorino con l'andare delle puntate sarà scadente fino alla fine.
    Sono partita senza pregiudizi ma anche senza aspettative, e nella prima puntata hanno buttato dentro di tutto, a caso
    Magari a seguire sarà diverso, almeno me lo auguro, perché se rimane così non sarà neppure un buon fantasy
    --- MODIFICA ---
    ad ora molto meglio questa di lotr
     
    A baarzo e alaris piace questo messaggio.
  3. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    6.017
    Mi piace:
    2.077
    Su consiglio di kara...non perderò tempo a guardare LotR
    La seconda puntata di Hotd lunedi vero?
     
  4. Vitbull88

    Vitbull88 Scienziato pazzo

    Messaggi:
    728
    Mi piace:
    620
    Mi spiace ma non ci siamo proprio. Tralasciamo la questione inclusion, che tutto sommato non e' cosi' pesantemente spiattellata (o forse mi sto abituando?). Mi sono fatto una domanda alla fine del primo episodio de "gli anelli del potere": cosa rende Galadriel speciale negli scritti di Tolkien? Galadriel e' la sublimazione della tradizione millenaria elfica, la saggezza e la cultura del suo popolo. E' "l'incarnazione" di un popolo intero, ed e' per questo che e' grande. E niente, senza fare spoiler, qui l'hanno resa (SECONDO ME) l'ennesima figurina, la solita storia dell'eroina emancipata, con l'aggravante che per far diventare Galadriel un personaggio di spessore (in questa serie, specifichiamo) hanno dovuto rendere l'intero popolo degli elfi un branco di deficienti, che ha il nemico letteralmente sotto il naso ma non lo vede, tranne ovviamente lei, che risplende solo dell'essere l'unico elfo vivente con un briciolo di sale in zucca. Wow, grande personaggio, che carisma.
    Mi spiace eh, forse sono troppo critico? Non lo so, ma penso che quando si tocca qualcosa a cui una persona ha dedicato la vita, ci vorrebbe rispetto. Lord of the Rings non e' solo un libro, e' una grande opera dell'ingegno, un tesoro dell'umanita'. Tolkien aveva ben chiaro cosa voleva comunicare con i suoi scritti, e tutto il suo lavoro trasuda di certi valori. Non si puo' accettare che autori sbarbatelli lo prendano e lo risvoltino per ricreare la stessa solita storia, trita e ritrita. Si passa da un universo in cui ogni personaggio ha un suo ruolo, magari incompreso, nel destino del mondo verso il bene ultimo ("Peccato? È stata la pena che gli ha fermato la mano. Molti di quelli che vivono meritano la morte e molti di quelli che muoiono meritano la vita. Tu sei in grado di valutare Frodo? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi. Anche i più saggi non conoscono tutti gli esiti. Il mio cuore mi dice che Gollum ha ancora una parte da recitare nel bene o nel male, prima che la storia finisca. La pietà di Bilbo può decidere il destino di molti". La frase di Gandalf a Frodo che desidera che Bilbo avesse ucciso Gollum, per me e' la frase piu' importante di tutti gli scritti di Tolkien, che meglio riprende cio' che ci vuole dire), ad un universo in cui "l'uomo" (in questo caso un elfo, ma ci capiamo) e' autodeterminato, e la cosa piu' importante e che puo' cambiare il mondo e' quello che desidera lui, e cio' che fa o non fa (emblematico a riguardo il dialogo tra Galadriel ed il fratello ad inizio episodio, in cui sostanzialmente le dice che e' padrona delle sue azioni, e che deve lottare da sola, anche a costo di scendere a compromessi con "l'oscurita'" (!!!!!!)) . Dov'e' il grande fine ultimo? E' tutto piatto, tutto ridicolizzato, tutto reso l'ennesimo banale fantasy con le creature magiche e strane, il cui solo scopo e' distrarci, e non farci pensare.
    Boh, forse e' uscito un po' un flusso di coscienza, spero si capisca bene il mio pensiero. Fatemi sapere cosa ne pensate voi, della serie o di Tolkien in generale.
     
    A f5f9, MOB2, hyperionx e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  5. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    1.958
    Mi piace:
    691
    ti stai abituando
    ma vogliamo anche parlare dell'aspetto fisico?
    Ce ne fosse uno, e dico uno, che incarni un poco l'immaginario elfico, forse giusto Galadriel potrebbe esserlo, ma l'hanno caratterizzata da cani e dunque rimane l'aspetto senza sostanza. Gli hobbit (pelo piedi!!??) sono tutti orribili, sembrano uomini di neanderthal e sembra vivano proprio come loro
    Forse i nani si salvano
    Ma comunque anche la storia così come è scritta, quell'ironia semplice, elementare, fin troppo, tanto da far sembrare questa serie una cosa scritta per bambini, neppure ragazzi, ma bambini proprio. Tutta la scrittura è molto sottotono. Una frase di Aragorn non vale una intera puntata
    Si alla fine, dopo aver visto anche la seconda, penso proprio che questa serie sarà una serie per ragazzi
     
  6. Duodeno

    Duodeno Livello 1

    Messaggi:
    512
    Mi piace:
    265
    Parere personale
    Rispetto la tua opinione, ma basarsi su due ore per definire la serie mi sembra totalmente no sense. Galadriel caratterizzata da cani non è un po' prematuro? Per me gli elfi sono caratterizzati bene. Parlano da elfi. Il fatto che non sembrano elfi non mi sembra. L immaginario elfico è avere le orecchie a punta. Ci sono quelli con i capelli lunghi. Sul target...che ti aspettavi, una roba tipo breaking bad? Con i disabili che si fanno esplodere? Anche i film di Jackson sono di questo tono. Gli unici che fanno battute sono gli Hobbit, spassosi come nei film originali. Io continuerò a vederla e non vedo l'ora che escano le Funko pop per abbellire le mie mensole. Anche per il fatto dei nomi, è un adattamento. I nomi possono cambiare. Gran burrone per esempio ormai non si chiama più così ma Valforra. E per il fatto dell'inclusione... è proprio predominante questo tema nella serie vero? Ha davvero influenzato la trama sviandola dalla via che Tolkien aveva tracciato.
     
  7. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    1.958
    Mi piace:
    691
    riguarda sempre l'immaginario. Uno, anche non avendo visto i film ma solo letto i libri, si fa una immagine precisa degli elfi e degli hobbit, e mi dispiace ma questa immagine non viene rispettata.
    Elrnod e Celeborn lo stesso, mi spiace ma di elfico non hanno un ciufolo
    Il capo degli elfi sa di elfico, ma purtroppo recita male
    Ecco, questa non la sapevo, voglio sperare che capisco di cosa stiano parlando (se continuerò a guardarla, il che non è scontato) perché io non ho neppure letto i libri con altre traduzioni di quella poi vista anche nella trilogia di jackson
    Sicuramente lo è, ma non credo che certe cose cambieranno strada facendo. Se uno recita male nella prima puntata reciterà male anche nell'ultima; se le battute delal storia sono penose nella prima e seconda puntata, non ho motivo di credere che cambieranno nel corso delle puntate.
    Cioè, alla fine io penso che Prime Video finché non avrà preso una sonora scoppola dai fruitori della serie non avrà motivo di dubitare che ciò che ha messo in piedi sia un capolavoro.
    Ma se nella loro testa c'è la speranza di emulare Jackson, posso affermare, senza ombra di dubbio, anche solo dopo due ore di visione, che avranno una bella delusione
     
  8. Vitbull88

    Vitbull88 Scienziato pazzo

    Messaggi:
    728
    Mi piace:
    620
    No aspetta, c'è una differenza tra film per ragazzi e film adatto ai ragazzi. Il signore degli anelli è un film (libro) adatto ai ragazzi. Ma ha anche una chiave di lettura filosofica e profonda, molto adulta. Gli anelli del potere, no (per quanto ho visto). È una serie fantasy generica, per ragazzi.
    Non puoi sminuire la questione così. Non è predominante, ma ha un peso, subdolo. Non c'è solo la trama, c'è anche un discorso di charachter design, costruzione di un mondo, e di dare una identità ai popoli che ci vivono. Vuoi farmi gli Hobbit di pelle scura? Benissimo. Ma dagli una identità. Mi devi spiegare perché la mamma di una Hobbit chiara coi capelli rossi ha i capelli neri e la pelle pece, mentre c'è lì un Hobbit dalle fattezze "asiatiche" che li osserva. Gli Hobbit vivono in piccole comunità isolate, ma allo stesso tempo hanno la globalizzazione? Perché ci sono razze mescolate? Stesso discorso gli elfi. Perché un elfo scuro ed un elfo bianco sono nella stessa compagnia di guardia? Ci sono allenze tra varie comunità di elfi? Boooh. La società multiculturale va bene in qualcosa di ambientato negli Stati Uniti moderni. Vuoi trasporre la società multiculturale nella terra di mezzo? Bene, allora ti sbatti, fai il tuo lavoro, e mi presenti qualcosa di narrativamente coerente, che non mi riempia il cervello di buchi narrativi, che distrugga l'identità dei popoli, e che mi rompa la sospensione dell'incredulità ad ogni frame del film. Non mi metti nello stesso popolo gente che non c'entra nulla solo perché devi dare "pari opportunità" a tutti gli attori, e perché devi presentare come "bene" la società multiculturale (stati uniti) e "male" la società con una identità storica.
     
    A f5f9, Metallo, kara.bina e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  9. PRobbia

    PRobbia Bardo Mancato LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.262
    Mi piace:
    604
    Non so se hai visto la serie sulla ruota del tempo ma lì hanno fatto la stessa cosa: i protagonisti vivono tutti in un paesino sperduto fra le montagne isolato dal resto del mondo ma sono bianchi, neri e indiani (passatemi la semplificazione).
    La cosa più imbarazzante è che poi si fa tutto un discorso sul fatto che uno dei ragazzi ha i capelli rossi che non sono tipici della zona e qui ha origini "particolari"...peccato che il tutto perda di significato viste le premesse.
     
    A Vitbull88 piace questo elemento.
  10. Duodeno

    Duodeno Livello 1

    Messaggi:
    512
    Mi piace:
    265
    se mi parli del libro, certamente. ma se mi parli del film secondo me il concetto sfuma perche nei film non puoi mettere tutto ciò che sta nei libri. si può intravedere lo stesso ma non come nel libro. vedi per esempio hp tra libri e film. per la serie io voglio aspettare. questo è solo il prologo. tante situazioni sulla linea di partenza. però io gia ho trovato uno spunto di riflessione interessante. quando elrond non si accorge del tempo che passa perche lui vive tanto e quindi perde i rapporti. per me anche quello è qualcosa di adulto. o la frase della luce in cielo o in fondo al mare che si ripete galadriel.
    --- MODIFICA ---
    io ti do ragione, ma alla fine per me è pignoleria. credo che il loro scopo non sia mai stato quello di essere precisi su tutto. a me che loro abbiano messo un hobbit asiatico e uno nero insieme quando la loro comunità è isolata sta anche bene, perche non mi cambia nulla. do piu importanza alla trama. mi darebbe fastidio se venisse usato il cosiddetto potere dell'amicizia o qualche altra cringiata moderna che ha effetto sulla trama. io capisco che uno è affezionato all'opera, ma saranno due cose diverse. tipo un what if.
     
  11. hyperionx

    hyperionx Designer of Mr Stud

    Messaggi:
    3.235
    Mi piace:
    1.271
    Vista la premessa, un sacco ti tempo risparmiato, Grazie. Essendo un "Purista" per quanto riguarda la mia idea di Tolkien.....

    ....Cancel culture, non ti porre troppe domande su quel che fù...è il problema di chi il cervello l`ha innescato da troppo tempo.
    Resettati.

    [[email protected]~]: pidoff Intelligency
    5.Intelligency

    [[email protected]~]: kill -SIGKILL 5
    [[email protected]~]: shutdown -h 0

    E vai a vedere Scissione :p
     
    Ultima modifica: 3 Settembre 2022
    A MOB2 e Vitbull88 piace questo messaggio.
  12. Vitbull88

    Vitbull88 Scienziato pazzo

    Messaggi:
    728
    Mi piace:
    620
    Il problema di scissione é che é prodotta dalla mela morsicata. Ed io ho un blocco psicologico con qualunque cosa con una mela morsicata sopra :emoji_grin: dovró fare uno sforzo perché mi pare davvero interessante
     
  13. hyperionx

    hyperionx Designer of Mr Stud

    Messaggi:
    3.235
    Mi piace:
    1.271
    In tal senso allora non dovrei più guardare nulla. Visto che la radice del male è la solita (+o-)... ma per fortuna....
     
    A MOB2 e Vitbull88 piace questo messaggio.
  14. baarzo

    baarzo Supporter

    Messaggi:
    3.770
    Mi piace:
    1.492
    :emoji_stuck_out_tongue_closed_eyes::emoji_stuck_out_tongue_closed_eyes::emoji_stuck_out_tongue_closed_eyes: meno male che mi sono fermato alla prima puntata allora
    --- MODIFICA ---
    Il budget altissimo credo che sia stato speso per l'80% in ambientazioni che a mio avviso sono stupende. Finalmente una città nanica rappresentata bene, non con il solito clichè del grotte giganti e buie. Avrei dato maggior importanza alle proporzioni però, la differenza tra elfi nani e pelopiedi non si percepisce per nulla
     
    A kara.bina piace questo elemento.
  15. Vitbull88

    Vitbull88 Scienziato pazzo

    Messaggi:
    728
    Mi piace:
    620
    Concordo, alla fotografia, scenografia e regia non gli si può dire nulla. Ci metto anche la colonna sonora, molto molto bella. Diciamo che sul piano tecnico è forse la migliore serie TV di sempre. Rivaleggia col cinema
     
  16. hyperionx

    hyperionx Designer of Mr Stud

    Messaggi:
    3.235
    Mi piace:
    1.271
    La post produzione oramai , più o meno standardizzata. I soldi vengono spesi in effettistica , costumi etc. Ogni anno c`è anche un colore dominante per cui la dominante colore diventa una moda. Per tutto questo posso citare almeno 100 ciofeche che però hanno tecnica da vendere. Buon per le aziende di post produzione che gli frega a loro dei contenuti!

    {
    Dean Clarke (dcspecialeffects.co.nz)
    Riguardo le altre ovviamente hanno pagato i migliori come:
    Musica: Bear McCreary, per chi non lo conoscesse, Battlestar Galactica, Fondation etc etc.
    Scenografia Ramsey Avery (ramseyaverydesign.com)
    Costumista Kate Hawley. (award)
    Fotografia: Oscar Faura (award)

    Insomma ecco dove sono finiti i soldi. ma poi.

    writers:
    J. D. Payne (Jungle Cruise, Goliath e spot pubblicitari) Diciamo che lotr è la sua prima grande occasion.
    Patrick McKay ( ha 3 crediti, di cui 1 è star trek beyond non accreditato, lotr e in futuro flash gordon annunciato)

    Insomma hanno messo la ferrari in mano a ??? e siccome scrivono loro la storia, non credo che gli altri episodi cambieranno , come dice kara.bina.

    Per capire con chi abbiamo a che fare, bisognerebbe guardare dei prodotti precedenti, ma siccome non ne hanno molti... Lotr diventa la reference in automatico.

    Ciò non significa che sia sempre colpa degli scrittori, dipende da quanta libertà la produzione ti lascia, tuttavia , la preparazione di una sceneggiatura deve essere contenuta in massimo 2 fogli quando la presenti, per cui a parte qualche insulto cosa puoi scrivere in due fogli?
    c`era una volta un bianco, un nero, un giallo e una rossa che si tenevano per mano.....approved! :D
    }
    Perchè scrivo tutto ciò ? Per merito di RpgItalia, che mette a disposizione questo spazio in modo da farsi un'idea su come investire soldi e tempo attraverso il pensiero divergente di questa discussione.
    Quindi magari donate qualche euro. (tolta la lingua dal culo..scherzo)

    I contenuti....spesso sono la noia più assoluta, io li chiamo i prodotti di superficie, mai uno che sia in grado di avere un approccio che superi il naso o la gelatina degli occhi e se lo fà spesso si sofferma sugli stereotipi del nostro tempo, trasferendo al cervello una marea di cazzate/spazzatura.

    A volte bastano poche battute per capire che, chi le ha scritte, non ha da dire nulla. Per cui mi associo con chi al primo o massimo secondo episodio lascia perdere, perchè ha capito che non esiste rimborso per il tempo speso.

    La fluidificazione del nostro tempo ha generato un pensiero kitsch che viene percepito come estrema sintesi di tutte le peculiarità reali o ideali. Una semplificazione dovuta per il mondo di superficie che lo caratterizza.

    Per cui, Tolkien? può esistere nel nostro tempo? uno che ha idealizzato e realizzato un mondo ed ha scritto un linguaggio?
    Chiaro che cercano di depredare, il depredabile da chi le idee ce l`avea davvero.
     
    Ultima modifica: 4 Settembre 2022
    A f5f9, Metallo, MOB2 e 1 altro utente piace questo messaggio.
  17. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    1.958
    Mi piace:
    691
    mah, queste discussioni mi hanno fatto venire voglia della trilogia, e mi sto guardando la Compagnia dell'anello
    Sono a 1 ora e 6 minuti di visione e mi sono commossa già 3 volte
    La speranza della nuova serie era quella di mostrarci su schermo nuove cose, con la maestria che ci avevano promesso
     
  18. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    19.061
    Mi piace:
    7.461
    applausi a scena aperta per questo pensiero (e anche per il resto del post)
    guarda: l'avessero fatto anche solo dieci anni fa l'avrei considerata un'idea brillante e civile
    oggi è una lezioncina iperconformista che mi infastidisce, anche perché impartita da quel mucchio di ipocriti starfatti di hollywood (e dintorni)
    è l'avverarsi dell'"invasione degli ultracorpi", che, già nel '56, sparava una profezia che oggi si è pienamente avverata (un po' come "1984"), se non l'avete visto cercatelo e cercate di capirne il messaggio...
    già sono misantropo ma quelli mi fanno diventare razzista, classista, omofobo misogino e chi più ne ha più ne metta :emoji_rage:
    e pensare che, in gioventù, il mio scrittore preferito era Richard wright :emoji_expressionless:
     
    A Vitbull88 piace questo elemento.
  19. hyperionx

    hyperionx Designer of Mr Stud

    Messaggi:
    3.235
    Mi piace:
    1.271
    Dopo 20 anni sono andato a ricercare il libro tra gli scatoloni e con mia sorpresa non l`ho trovato....probabilmente l`ho prestato. Comuqnue dopo aver sentito che è stato proibito in UK, ho pensato che mi sia stato sottratto contro la mia volontà, magari da un ape-drone bot assassina, che non trovandomi a casa , mi ha fottuto 1984 come sgarbo. :)

    Mi rimane in archivio digitale il film, ma non è la stessa cosa , anche se lo tengo di conto.

    Pensando alla rovescia , i due minuti di odio per Emmario Draghestain!
     
    A MOB2 e f5f9 piace questo messaggio.
  20. kara.bina

    kara.bina Livello 1

    Messaggi:
    1.958
    Mi piace:
    691
    Non so bene come funzioni, per chi ha l'abbonamento a determinati canali tv, io in genere guardo tutto in streaming quindi non so, davvero non so che puntate facciano vedere, se sono più o meno sottotitolate ecc
    Comunque, per la nuova serie House of the Dragon, oggi in streaming sono usciti anche degli speciali
    ne linko uno che racchiude anche gli altri due, intitolato: un nuovo regno
    Probabilmente, se non avete Ublock o altri per bloccare i pop up vi dovrete sorbire una marea di finestre ulteriori che si aprono...
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 5 Settembre 2022