Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Proposte traduzione

Discussione in 'Sezione generale' iniziata da Argenti, 2 Settembre 2016.

Condividi questa Pagina

  1. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    3.185
    Mi piace:
    2.729
    L'Italia non conta più nulla a livello videoludico, caro effe. Sei rimasto agli anni 90 e ai primi del 2000. Oggi siamo l'ultima ruota del carro per quanto riguarda le localizzazioni e la colpa è del nostro pubblico. Ormai il gaming su PC in Italia è una nicchia (fatta eccezione per alcuni titoli che tirano come i battle royal).
    --- MODIFICA ---
    tradotta dal nostro @alfx se ben ricordo. Un'ottima traduzione, tra l'altro. Mi sono divertito molto :)
     
  2. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    19.054
    Mi piace:
    7.456
    guarda: non ti conosco ancora ma ho già capito che sei persona pensante e garbata, quindi ti rispondo con franchezza:
    sono di pensiero opposto :)
    in italiano vengono tradotte robe che non gioca né vede nessuno mentre certi vg, che certamente potrebbero coprire i costi, ci vengono negati
    verificare che la scelta di localizzare o meno non è quasi mai razionale e/o basata su indagini di mercato è semplicissimo: basta andare a guardare su steam o epic
    ecco un primo esempio (molto qualsiasi) che mi viene in mente:
    https://www.epicgames.com/store/it/p/naraka-bladepoint
    non credo proprio che quelli vietnamiti e turchi siano mercati più grossi del nostro
    e ho visto vg tradotti perfino in serbo e finlandese ma, magari, non in francese, tedesco, spagnolo...
    per quanto riguarda la pirateria informatica, forse ti sono sfuggiti i dati aggiornati: da cinque (o sei?) anni l'italia è uscita dalle nazioni sotto osservazione per questo problema (penso per merito soprattutto di steam), mentre rimangono critiche le posizioni russa e brasiliana dove, invece, ormai localizzano tutto....
    ahia!
    non è esattamente così, la verità è che
    L'Italia non conta più nulla
    tout court
    e io, visto che sono nato e risiedo qui, sono progressivamente sempre più furibondo, anche perché (purtroppo) ho vissuto gli anni d'oro e adesso questa miseria non riesco a digerirla
    il mancato doppiaggio di starfield l'ho vissuto come la dimostrazione della nostra decadenza, una delle tante pietre tombali sul futuro delle giovani generazioni
    volevo aprire un 3ad a riguardo ma ho lasciato perdere, si finirebbe per parlare anche di politica e tante belle amicizie finirebbero in un lago di sangue :emoji_grin:
    lo so da sempre che è uno dei grandi
    se non erro l'avevo conosciuto (e subito individuato) eoni fa, ai bei tempi del forum di morrowind overhaul (ma adesso basta che mi scappa la lacrimuccia :emoji_cry:)
     
    A Varil piace questo elemento.
  3. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.390
    Mi piace:
    1.986
    in Italia il giro di affari del mercato dei vg è cresciuto esponenzialmente di anno in anno,
    e in tempi di covid lo ha fatto ancora di più
    se poi alcuni o molti di questi denari, finiscano nel mobile, CoD, fifa o vattelapesca...
    può significare solo 2 cose:
    1. E' che i mercati all'estero stanno crescendo più velocemente (e stic**zi ce lo scrivo io)
    2. Pensano che gli italiani, si adattino (o si debbano adattare) a giocarli in lingua anglosassone
    in ogni caso: 'non è un problema di soldi' altrimenti in passato non ci sarebbe mai stato un titolo doppiato in italiano, visto che di vg se ne vendevano mooolti di meno
    parere
     
    A Varil e f5f9 piace questo messaggio.
  4. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    3.185
    Mi piace:
    2.729
    Non ne ero al corrente e sono della stessa opinione. Un fulmine a ciel sereno. Buon risveglio a tutti!
     
    Ultima modifica: 24 Gennaio 2022
  5. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    19.054
    Mi piace:
    7.456
    quoto anche le virgole
     
    A Maurilliano piace questo elemento.
  6. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.390
    Mi piace:
    1.986
    non credo che bethesda avesse motivo di pensare che le vendite di starfield, in Italia, sarebbero esponenzialmente inferiori a quelle fatte con skyrim o fallout4
    in base a quale studio?
    se è così, neanche il prossimo tes sarà doppiato, perchè fallout4 ha venduto più si skyrim... e a quanto pare a bethesda non basta
    parere
     
    A f5f9 piace questo elemento.
  7. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    19.054
    Mi piace:
    7.456
    già
    ma, in realtà il problema è a monte, da qualche anno ne vediamo gli effetti che oggi arrivano anche nel campo dei vg
    ma, come sostenevo altrove, approfondire porta su terreni minati....
     
  8. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.390
    Mi piace:
    1.986
    eh, ma non c'è altro percorso
    altrimenti perchè non doppiare i vg in uno dei mercati più ricchi d'Europa (e quindi del mondo)?
    a chi diamine vogliono vendere, ai marziani? agli alieni in lingua plutoniana?
    ??
     
    A f5f9 piace questo elemento.
  9. Argenti

    Argenti Supporter

    Messaggi:
    1.468
    Mi piace:
    566
    Ma è lo stesso discorso per i libretti di istruzione.
    In Francia le aziende sono obbligate a tradurlo in francese altrimenti il prodotto non passa.
     
    A Varil e Maurilliano piace questo messaggio.
  10. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    3.185
    Mi piace:
    2.729
    Chi l’avrebbe mai detto che la politica avrebbe intaccato anche i videogiochi? E dire che ci si gioca anche e soprattutto per evadere da realtà deprimenti simili.
     
  11. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    5.999
    Mi piace:
    2.067
    Confermo ha divertito molto anche me...ottima traduzione
    Secondo la stampa la fetta più grande, o la seconda non sono riuscito a capire bene, di videogamers è tra
    45/64 anni! Non l'avrei mai detto:)
     
    Ultima modifica: 24 Gennaio 2022
    A Duodeno piace questo elemento.
  12. Duodeno

    Duodeno Livello 1

    Messaggi:
    512
    Mi piace:
    265
    Secondo la stampa microsoft si è data ai videogiochi da qualche giorno, comprando activision. Io non prenserei troppo sul serio i giornali ahahahah
     
    A f5f9, Varil e alaris piace questo messaggio.
  13. Ifride

    Ifride Livello 1

    Messaggi:
    16
    Mi piace:
    12
    Grazie per la fiducia :)
    Cercandoti di rispondere, il mio dubbio allora è: per quale motivo, se non per le vendite scarse in alcuni generi (non in tutti), non vengono portate le traduzioni? Antipatia per il paese tale che perdono potenziali acquirenti? Mi pare strana più una posizione come questa ecco. :)
     
    A f5f9 e Varil piace questo messaggio.
  14. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    3.185
    Mi piace:
    2.729
    TUTTO il denaro finisce lì in Italia. Ma è proprio questo il punto. Questi sono gli unici settori che vendono in Italia. La colpa non è delle software house: oggigiorno questo è il meglio che è in grado di fare il nostro pubblico! E guarda caso sono gli unici giochi che continuano ad essere totalmente localizzati in italiano.
     
    A Ifride piace questo elemento.
  15. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    3.185
    Mi piace:
    2.729
    Nessun altro motivo. Il rapporto vendite/costi di localizzazione è troppo basso. Magari non bassissimo, ma sicuramente più basso che negli altri Paesi. Perfino in Polonia certi generi come i CRPG isometrici sono infinitamente più popolari che da noi!
    La colpa è del pubblico! C'era un tempo in cui non era così, un tempo in cui Giochi per il mio Computer era la rivista di videogiochi più venduta in Italia, in cui i gdr isometrici per PC, gli rts, le avventure grafiche ecc. erano giocatissimi. Non è più così da 15 anni abbondanti almeno.
    Poi certamente è un cane che si morde la coda. L'assenza di localizzazioni nella nostra lingua in determinati titoli, porta anche altri publisher a fare altrettanto e di fatto la cosa si amplifica fino a diventare normalità. Poi se il gioco non è localizzato, ancor meno italiani lo giocheranno e quindi le vendite saranno ancora più scarse. Oppure viene tradotto amatorialmente e quindi il publisher ci guadagna gratis lucrando sul lavoro non retribuito dei fan. In ognuno di questi casi, il problema viene purtroppo amplificato.
    Ormai non contiamo più nulla.
     
    Ultima modifica: 25 Gennaio 2022
  16. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.390
    Mi piace:
    1.986
    politica...senza altra motivazione
    nel quadro, nello scacchiere, la tua posizione (o la percezione che hai della tua posizione) ti può garantire la riuscita o....solamente la sopravvivenza, che vale certamente una messa
    ci rinunci eccome agli introiti possibili ed eventuali
    in sintesi è una dichiarazione di conformità, di esclusività, di autodeterminazione: sono uscito con Giacomo, ma non con Roberto
    ha un significato?....se glielo dai, si
    gli esempi possono essere infiniti: non parcheggio in doppia fila....tranne in via Avicenna il giovedì
    risparmio 10centesimi su un barattolo di piselli/fagioli.....poi ne spendo €60 su un profumo
    voglio dire, le persone non fanno solo cose 'logiche'....altrimenti non sarebbero persone
    se bastava usare solo la logica, studiavamo tutti matematica
    parere
     
    Ultima modifica: 25 Gennaio 2022
    A alaris piace questo elemento.
  17. Harkles

    Harkles Livello 1

    Messaggi:
    311
    Mi piace:
    489
    Periodicamente riappare questa questione.
    A parere personale cerco di inquadrare sempre la questione in maniera il più asettica possibile, poiché si è vero che le persone sono tendenzialmente illogiche o più semplicemente tendono a "seguire una logica tutta loro", ma nei rapporti e nelle visioni personali di ognuno, quando si tratta di gruppi (di investitori che rischiano i loro soldi con il solo scopo di farne di più), il sentimento predominante è l'avidità, il voler rischiare il meno possibile per ottenere il ricavo maggiore, rischiare di perdere investitori e profitti per "principio" quando poi a fine anno hai da render conto del tuo lavoro a degli squali finiziari a cui nulla importa di nazioni, videogiochi, sh, filantropia o qualsiasi altra cosa che non siano gli 0 in più sul conto bancario.
    Perché il turco e il polacco? Perché valgono 3 volte il nostro mercato pc (non in senso assoluto, considerando solo steam che comunque potrebbe essere un buon parametro di paragone).
    https://store.steampowered.com/stats/content/?l=italian
    Perché il vietnamita? I dati tra Italia e Vietnam (o la Fillandia) non sono così dissimili (e in media hanno anche connessioni leggermente migliori delle nostre xD), viaggiando di settimana in settimana secondo questo report con un 0.5% medio per ogni stato contro gli 1,5% di Turchia e Polonia. Dovendo scegliere una traduzione "extra" nelle sue 12 lingue supportate, su un videogioco basato sulle arti marziali orientali, difficilmente avrei optato per l'italiano, così come (in un certo qualsenso a giusta raggione e anche purtroppo) su Fifa 22 nelle 21 lingue supportate l'italiano è anche doppiato, mentre il vietnamita non ha nemmeno i sub. La EA lo fa per ripicca ai vietnamiti o l'impresa non vale la spesa?
    Riguardo a quest'ultima affermazione non sono poche le case di produzione di Videogiochi italiane che i giochi non lo traducono nemmeno in italiano...
    L'altro grande fattore di "discordia" che gonfiano i valori vendita a favore di altre realtà sono i costi dei videogiochi in Italia la reale capacità di spesa (tra mezzogiorno e centronord) e il dilagare di VPN e vendita di key.
    Un gioco venduto in Italia a 50 euro, lo si compra altrove a come minimo almeno la metà se non un terzo. (giusto un piccolo esempio tra store italiano e russo)

    [​IMG]
    Al cambio attuale del rublo russo dovrebbero essere circa 23 euro.
    La maggior parte degli utenti pc è più o meno smaliziata e tendono a cercare soluzioni più economiche quando acquistano una licenza (nonostante il deserto culturale sull'informatica in italia, siamo più abituati in senso assoluto ad aver a che fare con un prodotto "cotto e cucinato" come una console o uno smartphone, piuttosto che avere il "terrore" di approcciarsi ad una configurazione flessibile in cui su alcuni giochi va fatta un po' di lavoro manuale per ottimizzare le prestazioni o aggirare problemi di conflitto).
    La politica ha le sue colpe, ma non dirette (ok qui la cosa diventa meno asettica e molto più un parere personale condivisibile o meno). Perlopiù considero l'incapacità dei vari governi degli ultimi vent'anni di rimanere al passo con i tempi, nell'investire nelle infrastrutture telematiche, nella cultura dell'informatica e nel favorire gli investimenti di industrie del videogioco e della componentistica (versante sul quale sembra essersi smosso qualcosa dato che siamo in ballottaggio come sede europea per la nuova fabbrica Microsoft di semiconduttori).
    Perché reputo queste incapacità delle colpe non dirette? Quelle dirette le interpreto più come un intervento diretto a danneggiare il mercato direttamente, un esempio pratico è ciò che sta succedendo in Cina, con prima la creazione dal nulla di un colosso videoludico come Tencent ma senza averne ne cultura ne esperienza per gestirlo (e sullo stesso fronte basta guardare ai numerosi buchi nell'acqua da parte di Amazon nel settore, e mi aspetto a breve stessa sorte per Google e Facebook) e poi una volta creato stanno cercando di demolirlo limitando e bloccando l'accesso ai videogiochi ai minorenni.
    Ora la domanda e le prospettive sono altre.
    Dobbiamo rassegnarci? Non cambierà più nulla? No e no.
    La situazione è già cambiata, in maniera lenta negli ultimi anni, e prticamente in verticale negli ultimi giorni.
    L'abbonamento game pass e la mole che ogni mese sempre di più lo renderà più centrale nelle strategie di acquisto di un giocatore, livellerà non poco la disparità del costo di videogiochi tra le varie nazioni (la scelta tra pagare 13 euro al mese per avere un catalogo in affitto da 500 giochi (al momento) o pagarne 50 (o 80 per console) per averne uno solo di proprietà che magari sarà anche una accozzaglia di bug (cyberpunk, FF VII Remake, GTA Trilogy, Warcraft 3 Reforged, ecc) non sarà più affatto scontata, sopratutto se poi a 13 lo provo e poi quando il costo è attorno ai 15-20 dopo xxxx tempo dall'uscita se lo reputo valido, lo compro anche in maniera tale da poterlo giocare una seconda volta anche se al momento ho l'abbonamento disattivato sul game pass.)
    Gli abbonamenti a quel punto saranno la cartina tornasole per le sh se tradurre o meno un gioco, e solo il boost di CoD darà una sterzata al "peso" italiano per la mole di abbonamenti (nonostante il genere non mi entusiasmi, e che per i titoli in corso rimarrranno multipiattaforma, ma non è assolutamente detto per i futuri).
    Il futuro rimane vago, ma sono essenzialmente ottimista.
     
    Ultima modifica: 25 Gennaio 2022
    A Metallo, f5f9, Maurilliano e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  18. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    3.185
    Mi piace:
    2.729
    @Harkles sono d'accordissimo su tutto, tranne sull'ottimismo xD
    --- MODIFICA ---
    Chissà perchè questa cosa tragicomica non mi sorprende affatto...sigh...
    W l'Italia haha.
     
    A alaris e Harkles piace questo messaggio.
  19. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.390
    Mi piace:
    1.986
    al mondo esistono solo 2 tipi di persone:
    • gli italiani
    • e quelli che avrebbero desiderato esserlo
    parere
     
    A f5f9, Vitbull88 e baarzo piace questo messaggio.
  20. Argenti

    Argenti Supporter

    Messaggi:
    1.468
    Mi piace:
    566
    Ammazz Primal sta ancora sto prezzo..

    Mauri, per capire eh, per sapere, di grazia chissò quelli che vorrebber essere italiani?