Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Prime considerazioni Morrowind dopo 5 giorni di gioco

Discussione in 'Morrowind' iniziata da scalco88, 5 Novembre 2021.

Condividi questa Pagina

  1. scalco88

    scalco88 Livello 1

    Messaggi:
    20
    Mi piace:
    8
    Allora che dire, premetto che all'epoca giocai anche oblivion ,godendomelo tantissimo .Dopo 5 giorni posso dire che L inizio di Morrowind è parecchio tosto come difficoltà e alquanto disorientante a livello di mappa/cose possibili da fare. Sono a livello 10, con armatura mediocre e spada discreta. Ho provato ad entrare in alcune grotte ma mi rompono il culo spesso i nemici,non sono ancora sufficientemente forte a quanto pare. Ho girato a zonzo per qualche paese, ma sto notando diverse cose :

    - Per quel che ho girato fino ad ora Non mi sembra di vedere quella gran densità di grotte esplorabili tipo oblivion ,diciamo delle gran zone "paesaggistiche" più che altro mentre cammini,ma non molta sostanza

    -il mondo è molto forse troppo statico, hai l impressione di essere quasi l unica cosa vivente che gironzola

    - anche andando nei paesi a zonzo non mi sono ancora imbattuto in situazioni o missioni che si creano parlando con gli npc ( se non qualche caso di npc viandante nelle praterie)...quindi effettivamente non sei troppo invogliato a visitare paesi nuovi se poi hai poca possibilità di fare concretamente cose.

    -grandi ambienti chiusi (dove vive gente )da esplorare ,ma poveri in sotanza di cose da fare realmente

    Diciamo che ora come ora mi viene voglia di procedere un po con la quest principale per diventare piu forte e poi magari continuare a gironzolare ed esplorare,sperando di ricredermi su questo mio parere iniziale non troppo positivo.
     
    Ultima modifica: 5 Novembre 2021
  2. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    4.913
    Mi piace:
    1.538
    Procedi non te ne pentirai...
     
    A MOB2 piace questo elemento.
  3. MOB2

    MOB2 Profetessa Skaragg

    Messaggi:
    635
    Mi piace:
    716
    Ciao, ti capisco, specie se provieni da Oblivion, o peggio ancora Skyrim, inizialmente Morrowind ti sembra un mondo "statico" (ma esistono mod che lo rendono più dinamico, per esempio stabilendo degli orari in cui gli NPC cambiano postazione, se ne vanno a casa e tu trovi i negozi chiusi a chiave fino al mattino...).

    Ma è proprio il sistema delle quest che è differente: qui non ci sono "quest che volano nell'aria" e che basta passare vicino a un NPC per riceverle, magari senza neppure aver parlato con l'NPC in questione. Qui devi proprio "parlare" con gli abitanti delle città, e il dialogo è principalmente scritto, e non ci sono aiutini di nessun genere. Uno ti spiega cosa fare e dove andare, punto. Se ti va bene trovi il posto sulla mappa. Se ti va bene. A volte le spiegazioni sono abbastanza generiche, tipo:

    "vedi la fortezza Dunmer ad est di Balmora (Marandus, non ricordo se ti dicevano il nome) dopo aver passato il lago Amaya? Quando ci arrivi, devi girare verso nord-est, costeggiando un altro lago, lungo una "foyada" (e ovviamente non ti spiegano che cos'è una foyada, ma se parli con tutti, specie sul lore di Morrowind, alla fine te lo spiegano), e se prosegui abbastanza a lungo, troverai due grotte "interessanti" (missioni dei Maghi), o meglio, una grotta e una mezza rovina dwemer. Ah, già che passi dal lago Amaya, sembra che sulle sue sponde ci siano fiori e funghi richiesti per altre missioni dei Maghi..."

    Tutto così, semplificando al massimo. Niente altro. A Morrowind devi parlare con tutti, e di tutto, fin dall'inizio, e sempre. Ovviamente, più in là puoi saltare intere sezioni dei dialoghi, che sono spesso uguali (ma anche in questo ci sono mod che aumentano di parecchio la varietà, personalizzando i dialoghi, anche se sono in inglese), ma all'inizio, a qualunque NPC che non sia esplicitamente un nemico devi fare il terzo grado, e così cominci a farti un'idea generale sul lore e sulla dinamica del gioco.

    E sì, comincia pure con la missione principale, giusto per "farti le ossa". Al limite entra in una gilda, tipo i Maghi o i Guerrieri (o i Ladri, se vuoi, anche se come prima volta andrei sui Maghi, decisamente più utili per fare i primi passi). E no, non è tutto statico in Morrowind. Prova a entrare in una rovina dwemer e te ne accorgerai... Ce n'è proprio una giusta per la missione principale (anche quella spiegata come sopra), tra l'altro visitabile "a puntate", nel senso che per la missione ti serve solo la parte più vicina all'entrata, ma poi, "da cosa nasce cosa", e "l'appetito vien mangiando", e "vediamo se anche qui mi suonano come un tamburo"...
     
    Ultima modifica: 5 Novembre 2021
    A Metallo e alaris piace questo messaggio.
  4. scalco88

    scalco88 Livello 1

    Messaggi:
    20
    Mi piace:
    8
    vi ringrazio per l'incoraggiamento e supporto, ci riaggiorniamo tra un pò, quando sarò un pò piu avanti con i lavori !!
     
    A MOB2 e alaris piace questo messaggio.
  5. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    17.968
    Mi piace:
    6.714
    hai tutta la mia comprensione
    all'epoca io lo avviai un mucchio di volte mollandolo subito: "ma che è 'sta roba senza senso?" pensavo
    al (mi pare) settimo tentativo riuscii a risolvere la prima piccola sub
    da lì sono partiti i miei primi passi per capire la peculiarissima filosofia del gioco, ho cominciato a pensare che potesse essere interessante anche se non somigliava a niente che avessi giocato fino ad allora
    per farla breve: alla fine ci ho speso sopra quasi un migliaio di ore della mia vita (facendo poi fatica a staccarmene)....
     
    A alaris piace questo elemento.
  6. f a b i o

    f a b i o Livello 1

    Messaggi:
    373
    Mi piace:
    302
    Ciao a te, in giro dovrebbero esserci ancora i post riguardo la mia prima run di quest'anno, in passato ho provato millemila volte a iniziarlo senza successo poi è scattato il grande colpo di fulmine e in un mese c'ho passato la vita sopra e poi mi sono spolpato anche le Total conversion.

    C'è da dire che mi rispecchio abbastanza nella tua esperienza, il gioco è di 20 anni fa il mondo è imponente, alieno e verosimile nello stesso tempo, ma è anche desolato. Ero arrivato a farci tranquillamente l'abitudine fino a preferirlo vanilla. Ma chi è abituato all'Open world di oggi, a The witcher 3 ad esempio o qualche AC può risultare spiazzante e non poco. Agli NPC statici sono abituato sono un po' ovunque, penso ad esempio allo stesso STALKER.

    Probabilmente la grotta a cui fai riferimento è la prima in cui ci si imbatte dopo il borgo iniziale ebbene quel mago si può affrontare solo in seguito oppure avvalendosi di molta fortuna è normale prenderci la sveglia!

    È vero che all'inizio ti senti un pulcino, io per ovviare l'ennesima run a vuoto, da mago ho sviluppato in fase di costruzione personaggio un'abilità il cui esito positivo è il 100% di colpo a segno e questo mi è stato molto utile in quanto i giri a vuoto con altre magie o le armi erano frustranti. Poi la crescita del personaggio sarà inesorabile e appagante, si può comunque tranquillamente teletrasportarsi dopo pochi passi, ridurre o alzare il livello di difficoltà quando lo si ritiene opportuno. A me piace sempre alzare un po' l'asticella della sfida ma non c'è niente di male all'inizio a smussare i toni.

    comunque non c'è niente da fare questo è un gioco che prima o poi un appassionato deve farci i conti e giocarlo dall'inizio alla fine.
    se lo rimanda SA che è solo questione di tempo.

    Inviato dal mio TAH-N29m utilizzando Tapatalk
     
    Ultima modifica: 6 Novembre 2021
    A f5f9, alaris e MOB2 piace questo messaggio.
  7. MOB2

    MOB2 Profetessa Skaragg

    Messaggi:
    635
    Mi piace:
    716
    @scalco88 , vorrei rispondere ad una frase che hai scritto, sulla povertà di missioni che si possono ricevere. Non vederla assolutamente come una critica, non è mia intenzione e anzi mi dispiacerebbe molto se la prendessi così. Vedila come l'esperienza di un vecchio giocatore, che poiché ricorda di aver vissuto le tue stesse esperienze all'inizio, vorrebbe aiutarti a superare questa difficoltà, in amicizia.

    Prendiamo in esame il villaggio in cui arriviamo, Seyda Neen. Nel gioco vanilla sono veramente quattro o cinque case, lo spaccio di un mercante, un faro, l'ufficio delle imposte gestito dagli Imperiali, e la stazione dei Silt Strider. Ci sono mod che aumentano il numero delle case e degli NPC, come c'è una splendida mod, purtroppo in inglese, che aumenta di molto la profondità delle storie e dei dialoghi dei diversi personaggi. Ma restiamo al gioco vanilla, che già ti può dare parecchi stimoli su cui ragionare.

    Perché vedi, i contenuti in Morrowind non sono soltanto nemici e combattimenti; quelli ci sono, certo, e aumenteranno sempre più. Ma i contenuti più profondi a mio parere sono l'esplorazione del territorio, delle varie civiltà e culture, delle personalità dei vari personaggi, che non sempre emergono subito ad una prima impressione.

    Restiamo a Seyda Neen. Ci sono alcuni personaggi decisamente "sfaccettati", che a prima vista sembrano monotematici. Pensa a Fargoth, per esempio, uno dei primi incontri cha fai appena uscito dall'ufficio delle imposte. Chi è Fargoth? Lui ti si rivolge amichevolmente e ti chiede se hai trovato il suo anello. Se glielo dai, diventa subito tuo amico, non solo, ma scopri che è amico anche di Arrille, il mercante, e riesce a farti ottenere degli sconti su ciò che commerci. Ma se parli con Arrille, dopo, scopri che non è un freddo mercante che pensa solo al guadagno, ma che è sinceramente amico di Fargoth, che tutti gli altri ritengono un truffatore, un ladro che vive di espedienti, ma per Arrille Fargoth ha tutta una sua storia di sofferenze e frustrazioni. Arrille compatisce Fargoth, ma c'è anche chi lo disprezza e trova ogni occasione per fargli degli scherzi, prenderlo in giro, maltrattarlo e fargli fare la figura dello scemo.

    E qui, lo ammetto, ci ho messo un po' di tempo e diverse "run" per comprendere la situazione. Le prime volte il mio unico pensiero era "far soldi", quindi sì, dare l'anello a Fargoth "per spendere meno" col mercante, e poi fregarlo alla prima occasione. Non vado fiero di ciò, ma a mia scusante posso dire che la vera difficoltà di Morrowind a mio parere è proprio questa profonda ambiguità dei personaggi, che "non sono mai quello che sembrano".

    Pensa alla donna del faro, che è innamorata dell'esattore delle tasse locale, un imperiale scomparso, che è ritenuta da tutti una prostituta solo per il fatto di essersi legata a un Imperiale (e qui comincia a trasparire il non tanto sottile razzismo dei Dunmer verso gli "n'wah", gli stranieri - a proposito, ho trovato perfino una mod che cambia i nomi di tutti i "non Dunmer": sono tutti "n'wah", feccia straniera). E qui eccoti servito un vero e proprio "giallo", con ritrovamento del corpo, indagini sul colpevole, e alla fine una punizione esemplare, che puoi infliggere personalmente, con tanto di ringraziamenti Imperiali e piccola casa a Seyda Neen.

    E poi c'è una scout, che tu non lo sai ancora ma fa parte delle Blades (cosa sono le Blades? Beh, se hai fatto Oblivion dovresti già saperlo) e ti fornisce informazioni praticamente su tutta la geografia di Morrowind (Vvanderfell, per la precisione), e così già in partenza sai parecchie cose che ti serviranno in seguito.

    E poi c'è la pilota dei Silt Strider, che ha un'amicizia per un imperiale che è molto triste, perché, in effetti, si trova in quel "buco in mezzo al nulla" che è Seyda Neen, e vorrebbe poter guadagnare i soldi per andarsene via, e se tu lo aiuti lui in cambio ti fa ottenere prezzi vantaggiosi anche per i viaggi, tramite la sua amica...

    E poi c'è il pazzo "mago volante" che se ti aggiri un po' intorno, ti cade praticamente ai piedi, lasciandoti una pergamena che ti sconsiglio caldamente di usare, almeno finché non avrai qualche incantesimo di "caduta lenta"...

    Ora sono solo esempi, ma considera che solo a Seyda Neen ci sono 27 personaggi, e più o meno collegate al posto ci sono, tra gilde varie e altro, 9 missioni. Confermo però che tutto questo, ed altro ancora, emerge solo se decidi di parlare con tutti, e di tutto. Su Fargoth ognuno avrà da dire qualcosa, quasi sempre in negativo, e ci saranno pure delle missioni al riguardo, ma alla fine sta a te decidere se vale o no la pena di partecipare al ludibrio quasi generale, punzecchiando personalmente il povero Fargoth, giusto per guadagnare qualche moneta, che certo, all'inizio possono fare comodo, lo capisco.

    Insomma, spero di aver dato un'idea di cos'è per me Morrowind, ma non temere, all'inizio la prima domanda che mi facevo era solo: "come faccio a fare tanti soldi in fretta"? E l'armatura più "cool"? E la spadona, l'incantesimo, la pozione "definitiva"? E l'alchimia e/o gli incantesimi (i bei tempi in cui, semplicemente usando le meccaniche presenti nel gioco, diventavi un dio nei primi 30 minuti)?
     
    Ultima modifica: 6 Novembre 2021
    A Varil, Metallo, f a b i o e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  8. scalco88

    scalco88 Livello 1

    Messaggi:
    20
    Mi piace:
    8
    grazie ragazzi, mi pare di capire che il gioco sia decisamente articolato al di sotto della superficie "visibile" apparentemente un pò "scarna". Sentendo cmq da sempre pareri assolutamente positivi su questa opera non possofare altro che prendere le cose con calma e dargli il giusto tempo per poter buttare fuori tutto quello che ha. è pur sempre un opera di 20 anni fa, ma proprio per questo da buon purista quale mi ritengo ho deciso di affrontarlo senza mod alcuna,giusto per una questione di coerenza. vediamo un pò come andrà, ci aggiorniamo !
     
    A MOB2 e alaris piace questo messaggio.
  9. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    17.968
    Mi piace:
    6.714
    all'inizio (diciamo qualche decina di ore) non puoi neanche immaginare quanto
    gli eventi che vengono raccontati nel gioco sono la conseguenza di quanto avvenuto nei millenni precedenti e, soprattutto, negli ultimi secoli (principalmente dalla battaglia della montagna rossa)
    si tratta di un'epopea di dimensioni (a dir poco) titaniche, estremamente difficile da ricostruire ma che deve essere un po' conosciuta per capire cosa succede nel gioco....
    pensa che quando lo affrontai per la prima volta non avevo alcuna conoscenza del lore e non ci capivo niente....dopo circa duecento ore avevo fatto sì e no il 30% della main e mi sembrava la saga del plot hole
    ho cominciato a informarmi e tutte le tessere di quell'infinito mosaico sono andate pian piano a posto rivelando tutta la bellezza e la grandiosità di un universo sconfinato
    magari, quando comincerai a sentir parlare del "Nerevarine" e del "Tribunale" facci un fischio e ti diremo dove trovare spiegazioni ;)
     
    A Seret, MOB2 e alaris piace questo messaggio.
  10. scalco88

    scalco88 Livello 1

    Messaggi:
    20
    Mi piace:
    8
    raga per curiosità ma il livello di forza dei nemici aumenta man mano aumenta anche la mia forza...... oppure la forza dei nemici è quella e quella rimane per sempre senza mai modificarsi dall inizio alal fine ?
     
  11. f a b i o

    f a b i o Livello 1

    Messaggi:
    373
    Mi piace:
    302
    Non vorrei prendere una cantonata ma almeno nel gioco liscio la difficoltà dei mob rimane la medesima a prescindere da quanto si cresce.

    Inviato dal mio TAH-N29m utilizzando Tapatalk
     
  12. scalco88

    scalco88 Livello 1

    Messaggi:
    20
    Mi piace:
    8
    OK quindi in pratica i nemici hanno sempre la stessa forza indipendentemente dal livello in cui posso essere io
     
  13. MOB2

    MOB2 Profetessa Skaragg

    Messaggi:
    635
    Mi piace:
    716
    Ultima modifica: 13 Novembre 2021
    A Seret piace questo elemento.
  14. scalco88

    scalco88 Livello 1

    Messaggi:
    20
    Mi piace:
    8
    ciao ragazzi, è circa 1 mese ormai che gioco a Morrowind , ho visitato una discreta/buona parte (della non grandissima mappa "purtroppo" ) e volevo fare una riflessione solo sui dungeon. Cavoli ma la stramaggior parte dei dungeon che ho visitato sono veramente piccoli piccoli, imparagonabili alle dimensioni di quelli di oblivion. Ho fatto giusto un paio di grotte/dungeon belle estese, ma poca roba.
    è normale che mediamente siano così brevi i dungeon ? per favore parliamo del gioco originale senza mod alcuna ovviamente.

    ps: tipo le tombe ancestrali sono tutte strapiccole, i santuari daedrici anch'essi niente di che, anche molte rovine dwemer sono piccolissime ,giusto qualche grotta si salva.....per quel che ho visto fino ad ora ovviamente....diciamo che mi sarei aspettato di più, considerando che una consistente parte della mappa è occupata da montagne in cui vi è poco o nulla
     
    Ultima modifica: 27 Novembre 2021
  15. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    17.968
    Mi piace:
    6.714
    guarda che la mappa di Morro, al di là delle apparenze è di dimensioni letteralmente mostruose
    ed è, sempre al di là delle apparenze, estremamente densa, infatti è praticamente impossibile visitarla tutta
    per quanto riguarda i dungeon stai tranquillo, prima o poi ne troverai alcuni veramente enormi e arzigogolati ;)
     
    A alaris, MOB2 e Varil piace questo messaggio.
  16. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    2.323
    Mi piace:
    1.748
    Infatti molti non sanno che in quanto a superficie effettivamente "calpestabile", è più grande anche della mappa di Skyrim (se a quest'ultima ovviamente togliamo aree montuose assolutamente impossibili da visitare, a differenza di quanto aveva pubblicizzato Todd "il bugiardo" Howard :D).
     
    A MOB2 e f5f9 piace questo messaggio.
  17. scalco88

    scalco88 Livello 1

    Messaggi:
    20
    Mi piace:
    8
    grazie per l' info ragazzi ! per curiosità che voi sappiate se metto i miei oggetti in dei bauli in posti dove voglio io (visto che le case qui non ci sono) rischio che si cancellino ? cioè gli oggetti se li metto in dei bauli restano li senza auto cancellarsi dopo tot tempo ? posso stare tranquillo ?
     
    Ultima modifica: 28 Novembre 2021
  18. MOB2

    MOB2 Profetessa Skaragg

    Messaggi:
    635
    Mi piace:
    716
    Il vantaggio rispetto a Skyrim è che in Morrowind praticamente tutti i contenitori sono sicuri, a parte i bauli delle gilde che ricreano gli oggetti contenuti (ma credo che non si possa mettere nulla dentro). Il problema è la capacità, che dipende dal peso degli oggetti che ci metti:
    • piccolo Scrigno: 25
    • Sacco: 50
    • Barile: 50
    • Cesto: 50
    • Urna: 100
    • Cassa: 200
    • grande Scrigno: 200
    Fai però attenzione ai contenitori "di proprietà altrui", perché gli oggetti che togli vengono segnati come "rubati" (questo vale anche se ci metti dei tuoi oggetti e poi li riprendi). Purtroppo, il flag "rubato" non si applica solo agli specifici oggetti che hai preso, ma anche a tutti gli oggetti dello stesso tipo in tutto il mondo di Morrowind.

    Vita dura per i ladri...

    I fiori e le piante sono anch'essi dei "contenitori", ma ovviamente puoi solo cogliere i loro frutti (sono giustamente detti "organici").

    Inoltre, a dirla tutta, puoi perfino lasciare a terra qualsiasi oggetto e resterà per sempre dove l'hai lasciato.

    P.S. le case abitabili ci sono eccome in Morrowind, anche se sono quasi sempre il risultato di una missione compiuta (la prima che ottieni è proprio a Seyda Neen, ok, è solo una capanna, ma ti aiuta parecchio a immedesimarti in un comune pescatore di Morrowind - altro che "Sangue di Drago") o di una specifica quest durante la salita di rango nelle Casate. Inoltre, una volta che sei iscritto a una Gilda, puoi dormire e depositare i tuoi oggetti in tutte le sedi di quella Gilda, a parte ovviamente il "baule della Gilda".

    Ovviamente esiste un'infinità di mod di case abitabili, anche molto accessoriate, direi per tutti i gusti...
     
    Ultima modifica: 29 Novembre 2021
    A f5f9 e alaris piace questo messaggio.
  19. f a b i o

    f a b i o Livello 1

    Messaggi:
    373
    Mi piace:
    302
    Li puoi lasciare anche per terra, per strada così
    nessuno se ne occuperà

    Inviato dal mio TAH-N29m utilizzando Tapatalk
     
    A Varil piace questo elemento.
  20. Varil

    Varil Galactic Guy

    Messaggi:
    2.323
    Mi piace:
    1.748
    Io li lascio tutti a casa di Caius Cosades hahaha. Quella camera è sovraccarica.