Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

Paradossi di DA2 (Attenzione spoiler)

Discussione in 'Dragon Age 2' iniziata da Maurras, 28 Luglio 2014.

Condividi questa Pagina

  1. Maurras

    Maurras Wanna be Elf , but proud to be Hobbit ! ;)

    Messaggi:
    2.531
    Mi piace:
    816
    Ehylà :)

    Apro questo topic per sparlare e cavoleggiare delle cose che ci son sembrate strane in DA2

    Rispetto magari a  come le ricordavamo in Origins :)

    Come primo argomento porto  Aveline e il suo passato ^_^

    Come è possibile che suo marito fosse un Templare?

    Se non ricordo male, nel primo DA,  Alistar diceva che i templari facevano "Voto di castità"...

    Si è arruolato dopo il matrimonio ? O_O

    ***

    Come secondo argomento, invece una considerazione più tecnica...

    Volevo parlare di strategie di gioco e compagni.

    Mi sono appena resa conto, che per il mio metodo di gioco...

    L'unica classe (per il mio pg) che mi permette di rinunciare ad Anders è il

    Mago con specializzazione Guaritore + Bombardiere...

    Solo che all'interno della storia (Locicamente parlando) mi sembra abbastanza folle

    che proprio un Mago eretico* si metta a combattere a fianco dei Templari... mah O_O

    *per quanto se ne dica, Hawke lo è a tutti gli effetti... 

    A voi la palla :D
     
  2. Law

    Law Ex staff Ex staff

    Messaggi:
    2.723
    Mi piace:
    1.055
    Nel primo caso magari ha voluto diventare templare dopo essersi sposato,oppure vivendo in un villaggio un po isolato,i templari del posto non hanno fatto i fiscali..

    La seconda questione è effettivamente un paradosso,ma alla fine anche in DA:O  se ne possono fare a bizzeffe,tipo che anche se sei mago puoi sempre decidere di attuare il diritto di Annullamento.
     
  3. WillowG

    WillowG Ombra Grigia Ex staff

    Messaggi:
    4.845
    Mi piace:
    2.028
    la cosa dei templari e i loro voti sono una cosa che decisamente si son svaniti nel secondo gioco. Infatti non solo Alistair, ma anche il templare soggiogato dal demone del desiderio nella torre dei maghi è stato corrotto proprio perchè "imprigionato" dai suoi voti e impossibilitato ad avere la famiglia che ha sempre desiderato.

    io da parte mia ho un'ipotesi: i voti non sono obbligatori per coloro che entrano come volontari nella Chiesa (vedi Leliana, che partecipa alla vita monastica, ma non ha preso i voti) mentre coloro che vi crescono, vengono obbligati a prendere i voti una volta raggiunta la maggiore età.

    Winnie accenna che non tutti i membri della Chiesa ci entrano come volontari, e li paragona ai maghi in quanto non conoscono altra vita al di fuori dell'ordine.

    quindi immagino che il marito di Aveline fosse un templare "laico", facente parte dell'ordine, ma senza aver preso i voti.

    e sono anche dell'idea che solo chi prenda i voti possa far uso di Lyrium. la "polverina" è come una droga, avere famiglia quando si è a tutti gli effetti un tossicodipendente non è il massimo...e abbiamo molti esempi del triste destino dei templari sotto lyrium.

    i maghi in DA2: io sono anche solo stupita del fatto che nessuno noti che Hawke è una maga, e le lascino non solo avere casa, ma anche un titolo nobiliare e tutto, mentre la maggior parte dei maghi non può starnutire senza avere Meredith alle calcagna.

    aggiungiamo poi anche la romance con Fenris, che maledice la magia in ogni forma, ma si svanisce quasi sempre che quella che dorme nel suo stesso letto lancia palle di fuoco dalle mani!!!

    poi altra cosa che mi ha sempre puzzato un po': Marethari che entra nell'Enclave e tutti gli Elfi a porle rispetto. quando manco sanno chi è, al pari degli umani non amano particolarmente i maghi, e considerano i Dalish o favole o banditi. per quale motivo dovrebbero porle rispetto? per loro è solo una vecchia vestita in modo eccentrico che entra nell'Enclave.

    non hanno modo di conoscerla. i Dalish non hanno contatti con gli Elfi di Città. e...questa Enclave non ha un anziano?(ma anche le nane femmine erano estinte di DA2, quindi...)

    vabbè, preferisco non soprassedermi sugli Elfi in DA2, dato che a mio parere hanno fatto di tutto per rendere la categoria il più antipatica possibile. :mellow:
     
    A Maurras piace questo elemento.
  4. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.344
    Mi piace:
    1.956
    DA2 rimette in discussione tutto o quasi quello che avevamo imparato dalla storia del 1° capitolo.

    Onestamente non ne capisco il motivo, ma è ovvio che gli sviluppatori o forse sarebbe meglio dire sviluppatori/sceneggiatori,

    abbiano "scombinato" non sò dire quanto involontariamente, molti degli aspetti (anche descritti nel codex) che hanno caratterizzato la storia di Origin.

    A cominciare dagli eccessivi restyling grafici apportati ai personaggi (sopratutto). Tipo Flemeth.

    Da strega "megera" a super top model? E poi con le corna da qunari? 

    Cronologicamente parlando, loro la incontrano, poco dopo che quest' ultima, abbia tratto in salvo i custodi da Ostagar.

    Luogo dal quale "loro" stessi fuggivano.

    Come si spiegherebbe il cambiamento improvviso? Una magia di bellezza? O di bruttezza nel caso.

    Devo dire, per rimanere in tema di cambiamenti grafici,

    che non tutti mi sono dispiaciuti. Per esempio i qunari cornuti (appunto).

    Ma la maggior parte, li avrei evitati. Proprio per non generare confusione.

    Forse c'era un po' di competizione, tra il team di DAO e DA2. Chissà.

    Comunque è evidente come non ci sia stata una grande sintonia, e unità d'intenti, 

    e come tuttora sembra non esserci tra DAI e DA2. 

    Perlomeno questa è la mia sensazione.

    Mauri.   :welcome:    
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 31 Luglio 2014
    A Vincent Valentine e Maurras piace questo messaggio.
  5. Maurras

    Maurras Wanna be Elf , but proud to be Hobbit ! ;)

    Messaggi:
    2.531
    Mi piace:
    816
    Tutto vero ragazzi/e ! ;)

    Su alcuni dettagli non ci avevo fatto troppo caso...

    Però dai, il "caro" Fenris che tanto si lamenta dei Maghi e poi ci casca...

    Non so ancora se trovare l'idea "romantica" o semplicemente "Troppo divertente" !

    Eh si sa: Chi disprezza compera! ;)

    Intanto grazie per queste prime  risposte :)

    Dimenticavo...

    A limite per dare un "Tocco di coerenza" in più nella storia...

    Credo che scegliendo di avere un pg mago/a

    Come minimo avrebbero dovuto inserire qualche bello scontro*

    anche coi Templari che cercano di portarti alla Forca. XD

    *(Per le strade dico, un po' come quando sei attaccato dai banditi)

    Meglio ancora sarebbe stato dare al mago la possibilità di entrare "Pacificamente" nel circolo

    ed avere li la sua casa/base operativa ^_^

    Ma si sa, in poco tempo più di tanto non riuscivano a programmare... O_O
     
    Ultima modifica da parte di un moderatore: 30 Luglio 2014
    A WillowG piace questo elemento.
  6. Cem

    Cem Bambola di pezza Ex staff

    Messaggi:
    4.148
    Mi piace:
    560
    E vogliamo parlare della magia del sangue? In entrambi i capitoli è possibile usare la magia del sangue e rimproverare chi ne fa uso; ad esempio possiamo cazziare Merril per questo motivo.
     
    A Maurras piace questo elemento.