Benvenuto!

Registrati per poter accedere a tutte le funzioni del forum. Una volta iscritto ed effettuato il login, potrai aprire nuove discussioni, rispondere a discussioni già create, inserire aggiornamenti di status, seguire amici, inviare messaggi privati e molto altro ancora.

Chiudi
RPG Italia è sbarcata su LiberaPay!

Ospite, se vuoi sostenerci donando anche 1€ al mese, questa è l'occasione giusta! RPG Italia non ha pubblicità e l'unica fonte di finanziamento deriva dalle donazioni.
Siate generosi!

Per aderire, diventa un donatore su LiberaPay! È una piattaforma italiana che consente grande flessibilità di pagamento!

A cosa giocate questo fine settimana?

Discussione in 'Videogiochi' iniziata da Mesenzio, 15 Luglio 2016.

Condividi questa Pagina

  1. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.029
    Mi piace:
    1.745
    il concetto di darkest dungeon è: devi 'ripulire' i dungeon di medio e basso livello, per craftare e livellare,
    mentre quelli rosso e rosso sangue, devi limitarti ad uccidere il boss più rapidamente e con meno combattimenti possibili nelle stanze
    i nemici diventano via via sempre più sofisticati, non si possono ripulire i dungeon rossi,
    neanche a livello facile
    parere mio DD è più che un buon gioco, se incontra i tuoi gusti in fatto di combattimenti strategici party based,
    non esattamente un DAI dove il concetto è di molto edulcorato,
    l'ambientazione e sopratutto le musiche...sono da paura, quest'ultime mi ricordano i dungeon del DA originale
    per la cronaca, non sono mai riuscito a fare il DD, forse sono stato anche sfortunato
     
  2. Elfen Lied

    Elfen Lied Livello 1

    Messaggi:
    569
    Mi piace:
    332
    Io qualunque gioco lo imposto sempre a difficoltà normale perchè do per scontato che sia la modalità core con cui è stato sviluppato e bilanciato per offrire una sfida equa. Io parto dal presupposto che se devo mettere la difficoltà facile per proseguire un gioco o alzarla a difficile per renderlo divertente c'è qualcosa che non ha funzionato a livello di progettazione. Soprattutto nel secondo caso, visto che ci sta che magari c'è un gioco che magari non sei molto portato (tipo io con gli action) e allora devi abbassare la difficoltà per compensare le tue carenze. Viceversa se un gioco a modalità normale è troppo facile o noioso... mmm, allora ripeto che secondo me hanno sbagliato qualcosa.

    Al di là di questo particolare il livello di sfida lo sto trovando adeguato, ho subito le mie belle perdite e ho dovuto abbandonare più di una missione con le gambe levate, quello che mi lascia un po' perplesso sono la ripetitività e la poca varietà di situazioni. Ammetto che non ho preso le espansioni poichè hanno delle recensioni abbastanza negative, soprattutto The Crimson Court che molti utenti dicono che tende a sbilanciare troppo la difficoltà del gioco rendendolo troppo penalizzante. Ovviamente non posso confermare nè smentire la cosa poichè è solo ciò che ho letto.

    Forse il punto comunque è proprio quello ovvero che non è quel tipo di gioco su cui passare tutto il mio tempo libero. Io sono solito iniziare un gioco e concentrarmi solo su quello, ma magari questo è invece un gioco da alternare con altri, perchè se no finisce per tediarmi.
    --- MODIFICA ---
    Sono proprio curioso di vedere com'è.. ma sono ancora ben lontano dal poterlo approcciare :D
     
    Ultima modifica: 25 Marzo 2021
    A Maurilliano piace questo elemento.
  3. Norimberto

    Norimberto Livello 1 LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.000
    Mi piace:
    278
    Io ho un brutto difetto di dover completare sempre tutto, quindi anche i dungeon "rossi" me li giro in lungo e largo, talvolta pentendomene naturalmente.
    Altro brutto difetto è che non compro mai un gioco senza che sia stato completato con i relativi Dlc. In questo caso sono io che ritengo che sia vuoto senza i contorni che devono chiaramente essere più che all'altezza, se vengono sviluppati. E in particolare in questo caso, proprio perchè non è un gioco che gode di grande varietà, credo siano fondamentali e le critiche al riguardo le vedo abbastanza ingiustificate, ma rimane sempre una mia opinione.
    Comunque il livello normale è quello giusto secondo me per questo gioco e che dà appunto una giusta sfida.
    In ogni caso ripeto che capisco benissimo ciò che intendi e posso immaginarlo ancora di più senza le espansioni installate, ma io sono sicuramente di parte essendo arrivato a metà seconda Run (dopo anni di distacco dalla prima però) a 362 ore di gioco.
     
  4. Maurilliano

    Maurilliano Sopravvissuto al mare LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    5.029
    Mi piace:
    1.745
    l'ultima partita che ho fatto è stata in semi-god mode, hai soldi e item infiniti...devi preoccuparti solo della manutenzione dei personaggi salute/emotività, i tratti psico-fisici e naturalmente i combattimenti
    mi sembra che l'ho scaricata dallo SW
    può essere utile per capire le dinamiche (trappole e potenziamenti), e le caratteristiche dei boss e dei nemici
     
  5. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    4.448
    Mi piace:
    1.357
    Assolutamente si lo uso solo quando voglio giochicchiare con qualche vecchio titolo tipo Daggerfall o qualche titolo indie tipo Geneforge o altri che, senza quel software, non avrei mai provato.
     
    A Maurilliano piace questo elemento.
  6. alym

    alym Supporter

    Messaggi:
    1.605
    Mi piace:
    688
    Ahahaha mi hai scoperto
     
    A Maurilliano piace questo elemento.
  7. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.463
    Mi piace:
    1.148
    In genere seguo anche io questa logica. Purtroppo però non sempre questo ragionamento funziona. Per esempio se dovessi giocare un qualsiasi TES o un qualsiasi Witcher a difficoltà media, a fine gioco direi: Bello, ma bombe, pozioni, magie, ecc... non mi sono serviti a niente perché non ne ho sentito il bisogno, quindi c'è qualcosa che non va e quindi gli sviluppatori non hanno bilanciato bene il tutto. E invece il problema è che per me quel livello di difficoltà era troppo basso e certe meccaniche non le ho sfruttate. Infatti dopo un primo approccio io i giochi di queste due serie li faccio sempre a difficoltà difficile o massima proprio perché non mi voglio perdere certi contenuti altrimenti non necessari.
    Come dici tu dipende da come sono i giocatori core di un determinato titolo e non sempre hanno bisogni simili ai nostri.
    Poi io preferisco sempre un gioco con difficoltà unica e calibrato a puntino dagli sviluppatori che è sinonimo di qualità, ma purtroppo si perderebbero una fetta delle vendite e questo andrebbe a loro sfavore.

    Comprato su GOG una vita fa ma non l'ho mai giocato. Ne sento parlare bene continuamente nonostante sia un gioco che non perdona. Promette bene...
     
    A Maurilliano piace questo elemento.
  8. Argenti

    Argenti Supporter

    Messaggi:
    991
    Mi piace:
    319
    Cmq sconsiglio la modalità leggendaria a meno che tu non abbia un PG già bello avanzato con tutti gli urli a piena potenza.
    Perchè se inizi la partita ti shottano.
    Anche se trovi subito armature cazzute.
    Non avendo Skyrim un CS alla souls dove puoi finire il gioco anche a livello uno tutto nudo.
    Becchi un mago che ti fa lancia di ghiaccio è shot
    Non conviene.
    Sto giccando a Risen 3 e giocarlo a difficile è come la normale in altri giochi.
    Difficile bilanciare questo tipo di giochi quando sono open world e in parte sandbox.
     
  9. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.463
    Mi piace:
    1.148
    Risen 3 si gioca da solo. Basta spammare attacchi e schivare ogni tanto. Se hai anche qualcuno che ti accompagna allora si gioca veramente da solo. Gioco che ho trovato veramente anonimo. Almeno Risen 2 aveva un suo stile ed era anche originale come action RPG. Io me li sono goduti lo stesso perché sono un nostalgico dei Gothic e ogni gioco Piranha Bytes conserva meccaniche e feeling simili alle loro vecchie pietre miliari. Però quando hanno sviluppato Risen 3 stavano messi male male... :emoji_dizzy_face:

    Esatto. Io ormai lo dico e lo ripeto all'infinito: Fate giochi più piccoli ma più curati. Tutta colpa del successo di Skyrim... :emoji_cold_sweat:
    Ormai gli Action RPG sono enormi e riempiti a ca**o di cane perché la moda è quella. Pure Assassins Creed ormai ha preso questa piega.
    Il più recente che ho giocato e mi è piaciuto veramente è stato Enderal, che è una total conversion di Skyrim. E merita di brutto...
     
    A f5f9, alym e Maurilliano piace questo messaggio.
  10. Shaun

    Shaun Livello 1

    Messaggi:
    544
    Mi piace:
    264
    Io molti giochi ormai li inizio direttamente a livello difficile. Con The Witcher 3 son partito addirittura a "marcia della morte", cosa che col primo non mi sarei mai sognato di fare :D.
    Quoto, almeno per quanto riguarda i gdr o in generale i giochi a "livelli" tipo Borderlands.
    Per me l'esempio migliore è il primo Risen. Non sono un fan dei Piranha Bytes ma ho apprezzato tantissimo il modo in cui hanno gestito la crescita del personaggio. Un gioco difficile, ma in maniera sensata. Livellare aveva senso e i (pochi e sudati) punti abilità andavano spesi con oculatezza.
    Il più delle volte è dovuto alle troppe side quest che finiscono per farti livellare eccessivamente
    Per quanto mi riguarda Odyssey è stato il peggio da questo punto vista. L'autolivellamento era assolutamente insensato e non ti faceva mai percepire la crescita del personaggio. Stessa follia per le armi e l'equipaggiamento.
    Aumentare il livello di difficoltà si traduceva solo nel pompare all'inverosimile gli hp dei nemici.
     
    Ultima modifica: 25 Marzo 2021
  11. Metallo

    Metallo Saprofago LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    2.463
    Mi piace:
    1.148
    Sì il primo Risen era piuttosto bilanciato anche a difficoltà normale. Somigliava molto a Gothic 2 come difficoltà generale, ma se la memoria non mi inganna si poteva scegliere la difficoltà mentre nei primi due Gothic no.
    Poi un altro esempio di giochi pensati con un'unica difficoltà sono i Dark Souls e gli altri titoli di From Software. Non è un caso che siano titoli divisivi. Infatti o piacciono o non piacciono. Ma se ti fai prendere diventano una droga. Per loro fortuna hanno fatto un'enorme successo, soprattutto mediatico, altrimenti sarebbero stati la nicchia della nicchia proprio per questo motivo e si sarebbero fermati a Demon's Souls come minimo.
     
  12. Elfen Lied

    Elfen Lied Livello 1

    Messaggi:
    569
    Mi piace:
    332
    Io l'esempio più eclatante che ho incontrato di recente è Cyberpunk 2077. Considerate che io sono proprio quel genere di giocatore che per gli action il più delle volte ha veramente bisogno della modalità "puffo" altrimenti non riuscirebbe nemmeno a passare il tutorial. Con Cyberpunk ho dovuto controllare più di una volta che effettivamente avessi ancora settato il livello di difficoltà su normale e non lo avessi abbassato in qualche momento senza ricordarmene.

    Va detto che comunque preferisco sempre un gioco dove magari puoi farmare per 40 ore e salire di 20 livelli facendo queste secondarie o sterminando mobs di modo da rendere poi la main una passeggiata nel parco, rispetto all'utilizzo del level scaling, che forse è sì l'unico modo per garantire un livello di sfida sempre costante ma che di fatto rende la progressione del personaggio un mero esercizio stilistico.
     
    A baarzo e Shaun piace questo messaggio.
  13. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    17.577
    Mi piace:
    6.461
    in effetti, di default, c'è un autolevelling selvaggio simile a quello ,famigerato, di oblivion, evidentemente quelli di ubisoft non ricordavano che quel sistema aveva scatenato la peggior figuraccia di bethesda (fortunatamente in valhalla hanno un po' messo a posto le cose)
    ed evidentemente (come tanti) non ti sei accorto che si può correggere nel menù fino a trasformarlo in uno analogo a quello di F3 e successivi: puoi imporre che nelle zone già visitate gli avversari restino progressivamente a un livello inferiore a quello del protagonista (mi pare fino a quattro livelli in meno)
    se tutto ciò rende il gioco troppo facile basta alzare la diffcoltà
    e, a proposito di sfida: io proseguo cocciutamente con Atom RPG, che è tanto bello quanto bastardo e carogna :emoji_angry: (ed è veramente molto, ma molto bello! :emoji_dizzy_face:)
    nel frattempo, anche per preservare quel poco che resta della mia integrità mentale, ho provato la demo di immortal fenix rising
    mi incuriosivano tanti aspetti: dicono che che è un simil zelda (che io non ho mai giocato), che il combat è del tutto secondario, che farming e grinding sono praticamente assenti mentre il fulcro è l'esplorazione e che ci sono numerosi enigmi ambientali semplici ma sfiziosi
    la ciliegina sulla torta è il doppiaggio in italiano
    ....ma purtroppo non riesce a prendermi, troppo cartoonoso per i miei gusti....riproverò ancora un po'....
    parole non sante, santissime!
     
  14. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    4.448
    Mi piace:
    1.357
    Dopo sessanta ore sono al quinto capitolo, quello finale penso, di Blackguards. Dopo anni che l'avevo in libreria mi sono deciso, non mi ispirava ed invece è stata un bellissima sorpresa...quando lo finirò penso di iniziare anche il secondo capitolo.
    Il sistema di regole The Dark Eye, anche se un po' modificato, è sempre molto interessante.
     
    Ultima modifica: 28 Marzo 2021
    A Elfen Lied piace questo elemento.
  15. Norimberto

    Norimberto Livello 1 LiberaPay Supporter

    Messaggi:
    1.000
    Mi piace:
    278
    Sto giocando a The Outer Worlds, come scritto nel topic dedicato è un gioco molto più semplice e "scarno" rispetto ai vari Fallout.
    Ma in questo momento mi serviva un titolo come questo e mi sto divertendo.
     
    A f a b i o piace questo elemento.
  16. Elfen Lied

    Elfen Lied Livello 1

    Messaggi:
    569
    Mi piace:
    332
    Niente, ho abbandonato dopo 30 ore circa Darkest Dungeon perchè mi stavo annoiando troppo. Ora sto valutando un altro paio di titoli, qualcuno li ha provati? Pareri?



     
  17. Oretel

    Oretel Livello 1

    Messaggi:
    142
    Mi piace:
    68
    Phantom Doctrine è un gioco simile a Xcom, io non l'ho provato ma conosco qualcuno che lo ha giocato e mi ha detto che era abbastanza carino e anche piuttosto complesso.. L'altro non lo conosco
     
    A Elfen Lied piace questo elemento.
  18. f5f9

    f5f9 si sta stirando Ex staff

    Messaggi:
    17.577
    Mi piace:
    6.461
    Shadow Tactis l'avevo avuto (gratis) da twitch ed è un giocone coi fiocchi e le frange sotto tutti i punti di vista
    sarà che non amo gli strategici e non li so giocare), ma l'ho dovuto abbandonare al quarto capitolo per frustrazione....
    e mi è dispiaciuto molto
    ma lo consiglio lo stesso a chi apprezza il genere
     
    A Elfen Lied piace questo elemento.
  19. alaris

    alaris Supporter

    Messaggi:
    4.448
    Mi piace:
    1.357
    A Kelben piace questo elemento.
  20. Shaun

    Shaun Livello 1

    Messaggi:
    544
    Mi piace:
    264
    Sì, me n'ero accorto e comunque continuava (e continua) a non piacermi, troppo "livellocentrico". Però me lo sono riscaricato. Avevo bisogno di qualcosa di più leggero dopo la sequela di drammoni giocata dell'ultimo periodo.
    Fra l'altro non è stato neanche troppo problematico riprenderci la mano nonostante sia passato più di un anno dall'ultimo avvio.
     
    Ultima modifica: 30 Marzo 2021